Interpretare il grafico dei tuoi movimenti giornalieri

A seguire ti forniamo alcune istruzioni da mettere per interpretare il grafico di movimenti giornalieri nella sezione Attività Icon_Activity_Lines.png. Puoi basare le tue interpretazioni sui seguenti scenari, ricavati combinando le raccomandazioni generali per la salute fornite da enti nazionali quali il CDC con la concezione di uno stile di vita equilibrato, attivo e sano secondo Oura. Vediamoli uno per uno:  

  • Nella quotidianità
  • Nelle giornate attive
  • Nelle giornate di recupero

Il grafico dei tuoi movimenti giornalieri.  

Quali elementi ottimizzare.  

1. Nella quotidianità

In generale, Oura consiglia di limitare quanto più possibile durante tutti i giorni la frequenza delle barre verticali grigio scuro in fondo al grafico dei tuoi movimenti giornalieri con l’etichetta “inattivo”. Queste rappresentano il tuo accumulo di tempo di inattività nell’arco di ogni giorno. Se hai consultato la nostra Guida ai fattori di attività, saprai che totalizzare oltre 10 ore di tempo di inattività in un singolo giorno avrà conseguenze negative sul tuo punteggio attività.

2. Nelle giornate attive

Oura è allineata alle raccomandazioni generali per gli adulti in materia di salute cardiovascolare: in altre parole, consigliamo alla persona media in salute di svolgere attività fisica/esercizi a intensità medio-alta per almeno 3 volte a settimana. Prima di tutto, esaminiamo più a fondo le implicazioni effettive.

  • Attività a intensità medio-alta aumentano in modo evidente la frequenza cardiaca e respiratoria (es. jogging, macchina ellittica, danza, trekking, pattinaggio). Potresti arrivare a sudare leggermente, ma saresti comunque in grado di sostenere una conversazione.
  • Le attività ad alta intensità provocano il fiatone (es., HIIT, sci, ciclismo, canottaggio, kickboxing, corsa). Avvertirai un forte incremento della frequenza cardiaca, e riuscirai solo a proferire qualche parola mentre svolgi queste attività. 
  • Secondo Oura, un esercizio fisico consiste in almeno 10 minuti di movimento ad alta intensità oppure almeno 45 minuti di movimento a intensità medio-alta.

Tutto ciò premesso, se oggi è la giornata dedicata all'attività fisica, il tuo grafico mostrerà una barra orizzontale bianca con la dicitura alto lunga almeno 10 minuti, posta direttamente sotto al grafico dei tuoi movimenti giornalieri. In alternativa, apparirà una barra orizzontale azzurra con la dicitura medio della durata di 45 minuti. Questi valori saranno correlati anche alle barre verticali sottili mostrate del grafico principale dei tuoi movimenti, a documentare il tempo dedicato agli esercizi in tandem (l’asse x riporta gli orari esatti).

Giornata attiva. 

Group_84.png

3. Nelle giornate di recupero

Oura ti esorta a concederti almeno 1-2 giorni di recupero ogni 5 giorni. Naturalmente, questo varia a seconda del tuo stile di vita, della tua condizione personale e della situazione (es. hai appena terminato una gara sportiva, hai viaggiato ecc.). Per ottimizzare i tuoi giorni di recupero, Oura ti consiglia di non svolgere attività troppo intense e al tempo stesso di non rimanere totalmente inattivo/a. Piuttosto, mantieni il tuo corpo in movimento (es. passeggiate, yoga leggero o stretching) senza affaticarti troppo. Questo favorirà l’afflusso di sangue ai tuoi muscoli e in tutti gli organi, accelerando così in modo naturale il tuo ringiovanimento.

È perfettamente normale che i giorni di riposo appaiano sulla barra orizzontale indicante una bassa intensità di movimento (mostrata in blu, proprio sotto l’azzurro dell’attività medio-intensa) nonché sul grafico dei tuoi movimenti giornalieri. Tuttavia, non dovresti vedere più di 15 minuti di movimento ad alta intensità (la barra orizzontale bianca) oppure 85 minuti di una combinazione tra movimento a media e alta intensità (barra bianca e barra azzurra).

In generale ti basta esaminare rapidamente il grafico dei tuoi movimenti giornalieri oppure il grafico in cima alla sezione Attività Icon_Activity_Lines.png, assicurandoti di mantenere al minimo le proporzioni tra le barre bianche e quelle azzurre. In caso contrario, potresti intaccare la capacità di rigenerazione del tuo corpo, rendendo così inutile il giorno di riposo.

Giornata di recupero. 

Group_83.png

Questo articolo ti è stato utile? Utenti che ritengono sia utile: 25 su 28
Torna all'inizio