Come prenderti cura dell'anello Oura: suggerimenti e buone pratiche

In questo articolo, affrontiamo alcune nozioni di base su come prenderti cura del tuo anello Oura per aumentarne la durata di vita utile e ottenere così il massimo dall’esperienza di uso a lungo termine.

Cura del prodotto
Batteria e ricarica
Connessione e aggiornamenti


Cura del prodotto

Pulizia dei sensori

Raccomandiamo di pulire i sensori LED a infrarossi (le tre piccole protuberanze) situati all'interno del tuo anello Oura circa una volta alla settimana. Questa operazione può essere eseguita con un panno (e al limite anche con la parte interna della t-shirt che si sta indossando) oppure sciacquando l’anello con una piccola quantità di acqua e detersivo per i piatti. In questo modo rimuoverai qualsiasi granello di polvere o residuo in grado di interferire con il segnale tra i sensori del tuo anello e le arterie del dito.

Evita l'esposizione prolungata a temperature estreme

La temperatura di esercizio di Oura va da -10°C a 54°C. Puoi tranquillamente indossare il tuo anello in vasche idromassaggio, saune, bagni di ghiaccio e vasche di crioterapia. Tuttavia, l'esposizione prolungata a temperature estreme (<0°C o >35°C) può provocare danni alla batteria.

Consigli per prevenire i graffi

  • Indossa il tuo anello Oura sulla mano non dominante, in questo modo ridurrai la quantità di contatti con le varie superfici e oggetti che nella vita di tutti i giorni ti capiterà di spingere, tirare e tenere in mano.
  • Evita di indossare altri anelli sotto, sopra o accanto al tuo anello Oura: lo sfregamento potrebbe infatti finire per graffiare il tuo anello Oura.
  • Ti consigliamo di togliere l’anello Oura in situazioni che implicano attrito (come ad esempio il sollevamento dei pesi in palestra) o quando maneggi oggetti di metallo, ceramica o pietra (come ad esempio vasi o pentole e padelle).

Batteria e ricarica

Intervallo di esercizio ottimale della batteria

Cerca di mantenere ogni giorno la batteria dell’anello tra il 30 e l’80%. Per iniziare a creare questa nuova abitudine, ti consigliamo di tenere il caricabatterie a portata di mano e di inserire nella tua routine quotidiana la ricarica del tuo anello, anche se per un breve intervallo di tempo. Puoi approfittare dei brevi momenti della giornata in cui di solito togli l'anello per motivi di comodità o di protezione aggiuntiva dai graffi (come ad esempio quando lavi i piatti, scrivi al computer, ti fai la doccia, cucini...) per ricaricarlo. 

Icon_Tip__1_.png Tieni presente che tutte le batterie ricaricabili sono consumabili e hanno una durata di vita limitata, quindi la capacità e le prestazioni diminuiranno gradualmente nel tempo. Mantenendo regolarmente questi ritmi di carica, la batteria si deteriorerà meno e avrà una maggiore durata nel tempo.

Evita di sovraccaricare la batteria o di mantenerla troppo scarica

Cerca di fare in modo che la batteria dell’anello non arrivi a 0%. Per evitare che questo accada, ti suggeriamo di abilitare le notifiche “Livello della batteria” scarica. Dai un’occhiata a questo articolo per sapere come abilitare queste notifiche.

Se hai intenzione di non indossare l’anello per un certo periodo di tempo, ti consigliamo di abilitare la modalità di risparmio energetico prima di metterlo via. Consulta questo articolo per istruzioni dettagliate su come farlo.

Evita di lasciare l’anello sul caricabatterie per più di una settimana.

Suggerimenti per la conservazione della batteria

Se vuoi ottenere il massimo da ogni ricarica, ti suggeriamo di attivare la modalità aereo: questa operazione ti consentirà di conservare la batteria. Dai un’occhiata a questo articolo per le istruzioni su come abilitare la modalità aereo.

Utilizzare una fonte di alimentazione adeguata

Il cavo di alimentazione per la ricarica USB deve essere alimentato da una fonte esterna di 5Vcc conforme allo standard IEC 62368-1. Per evitare danni alla batteria, la potenza non deve superare i 15W dopo 3 secondi.


Connessione e aggiornamenti

Collega il tuo anello a un solo dispositivo alla volta

Se vuoi iniziare a usare un nuovo dispositivo e devi trasferire in modo sicuro i dati del tuo anello Oura, attieniti alle istruzioni riportate in questo articolo.

Aggiorna il software di Oura App e il firmware dell'anello quando possibile

Ogni volta che viene rilasciata una nuova versione del nostro software e firmware, riceverai una notifica sulla scheda Home Icon_Home.png dell’app Oura. Raccomandiamo di aggiornare alle versioni più recenti per garantire le prestazioni ottimali dell'anello e dell'app, nonché l'esperienza ideale per l'utente.

Questo articolo ti è stato utile? Utenti che ritengono sia utile: 7864 su 8159
Torna all'inizio